Real Madrid, Ancelotti: “Benzema è il più forte, Vinicius straripante“

Real Madrid, Ancelotti: “Benzema è il più forte, Vinicius straripante“

MADRID (SPAGNA) - In una lunga intervista che ‘AS’ pubblica sia sull’edizione in edicola che su quella online, CARLO ANCELOTTI fa il punto della sua stagione alla guida del REAL MADRID che sembra già ben avviato sulla strada della vittoria nella Liga. “Il Real ha una rosa di talento e qualità, l’allenatore deve dare fiducia. Il compito dello staff tecnico è trovare il giusto equilibrio tra giovani e veterani, un obiettivo che abbiamo raggiunto. Ma abbiamo già trovato un gruppo che l’anno scorso aveva sfiorato dei titoli. Promesse? Posso solo dire che IL REAL COMPETERÀ FINO ALLA FINE. Stiamo facendo bene, abbiamo sbagliato pochissimo finora, perdendo solo due partite in un periodo in cui avevamo assenze importanti”.

Ancelotti: “Se non vinco, non diverto”

IL REAL MADRID DI ANCELOTTI

Alla ripresa degli allenamenti fissata al 29 dicembre, Ancelotti ritroverà RODRYGO, DAVID ALABA, GARETH BALE, MARCELO E DAVIDE ANCELOTTI, figlio e primo assistente del tecnico, reduci dal Covid e negativi agli ultimi test effettuati. Detto che “i Blancos sono un club diverso dagli altri, gareggiano così per il loro Dna, qui c’è l’obbligo di vincere”, Ancelotti dice che i segreti della supremazia del Real sono più di uno: “NON HO MAI VISTO UN GIOCATORE STRARIPANTE COME VINICIUS, che è molto migliorato perché fa le cose con meno fretta di prima. ‘Vini’ sapeva fare le cose difficili e sbagliava quelle facili, ora si prende più tempo per fare le facili, e la cosa gli sta riuscendo bene”. Poi c’è BENZEMA: è il migliore attaccante del mondo? “Credo di sì - risponde l’ex mediano della Roma - perché ha aggiunto al suo calcio e alle sue capacità una grande regolarità realizzativa. Ne ha tanta quanto CRISTIANO RONALDO O HAALAND. BENZEMA È UNO CHE FA LA DIFFERENZA ed è in una forma spettacolare”. Comunque va sottolineato un altro fattore: “CASEMIRO, MODRIC E KROOS sono il miglior reparto di centrocampo del mondo”, sottolinea Ancelotti. “Modric si prende molta cura di sé stesso. L’allenamento, la dieta - spiega - i calciatori attuali, anche se ci sono più partite, possono giocare a lungo. I giocatori che raggiungono l’età di Modric, Cristiano Ronaldo o Ibrahimovic hanno grandi meriti, perché sono stati molto professionali. Anche Kroos e Benzema possono raggiungere i 40 anni giocando ad alti livelli”. Poi ci sono elogi per CAMAVINGA: “Ha qualità e potenza immense, deve solo fare esperienza”. Ma il Real punterà anche alla QUATTORDICESIMA CHAMPIONS? “Quello che posso promettere è che il Real Madrid ci sarà fino alla fine - conclude Ancelotti - non c’è un chiaro favorito per questa competizione. Bayern, Liverpool e Psg lo sono quanto noi o l’Atletico Madrid, che potrà dire la sua. Le formazioni spagnole giocano un buon calcio, possono arrivare in fondo”.  [Ancelotti: “Questo Real mi lascia tranquillo. Liga? Siamo noi i favoriti”] Guarda il video Ancelotti: “Questo Real mi lascia tranquillo. Liga? Siamo noi i favoriti”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/liga/2021/12/24-88248061/real_madrid_ancelotti_benzema_e_il_piu_forte_vinicius_straripante_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: