Lewandowski annienta Haaland: Supercoppa di Germania al Bayern

Lewandowski annienta Haaland: Supercoppa di Germania al Bayern

DORTMUND (GERMANIA) - Il BAYERN MONACO omaggia il ricordo della leggenda Gerd Muller (scomparso a Ferragosto) e si regala la sua nona Supercoppa di Germania, BATTENDO 3-1 IL BORUSSIA DORTMUND, trascinato dal solito Lewandowski (doppietta) e da Thomas Muller (inutile la rete dei gialloneri di Reus). Tredici gradi e pioggia fanno da cornice non propriamente estiva a questa finale tra il Bayern Monaco campione di Bundesliga in carica e il Borussia Dortmund vincitore dell’ultima edizione della Coppa di Germania. Sono 25mila gli spettatori al Signal Iduna Park per questa edizione del “Der Klassiker” che mette in palio il primo trofeo stagionale del calcio tedesco.

IL TABELLINO DI BORUSSIA DORTMUND-BAYERN MONACO 1-3

LEWANDOWSKI SBLOCCA IL MATCH

I padroni di casa partono subito forte, nei primi cinque minuti di gioco sembrano averne di più. Il bavaresi però prendono presto le misure e sfruttando una SERATA DECISAMENTE NO DI PASSLACK cominciano a imperversare sulla corsia di sinistra e a creare problemi a Kobel con Gnabry e Coman nel giro di un paio di minuti al quarto d’ora di gioco. Al 20’ sui piedi di Marco Reus c’è comunque l’occasione per sbloccare la gara su un filtrante delizioso di Bellingham, ma il capitano dei gialloneri trova sulla sua strada il piedone di Neuer. Passa un quarto d’ora e si fa di nuovo avanti il Bayern Monaco con una doppia clamorosa occasione sprecata da Muller e Lewandowski: se avessero segnato, però, la rete sarebbe probabilmente stata annullata per iniziale fuorigioco dell’attaccante tedesco. Nei minuti finali del primo tempo si accende Haaland, prima con un bel passaggio che manda in gol Moukoko (annullato per offside) e poi, al 40’, con un grande aggancio e tiro al volo sul quale ancora una volta si oppone Neuer. Trascorre un minuto e risponde dall’altra parte il re del gol ROBERT LEWANDOWSKI, CHE CON UNA FRUSTATA DI TESTA SU CROSS DI GNABRY (SEMPRE DALLA SINISTRA) SBLOCCA IL RISULTATO e senza pietà segna il 23esimo gol in 24 partite contro la sua ex squadra.

REUS NON BASTA AL DORTMUND

Nella ripresa i bavaresi di Julian Nagelsmann chiudono il discorso dopo appena 4 minuti grazie a una progressione sulla sinistra di Davies (che asfalta in velocità un disastroso Passlack), che mette al centro un pallone accarezzato di tacco da Lewandowski per MULLER, METTENDOLO NELLE CONDIZIONI DI SEGNARE IL 2-0 A PORTA VUOTA. Al 53’ ci prova di nuovo Haaland, che scatta sul filo del fuorigioco e segna: pure in questo caso la rete del Borussia Dortmund viene annullato per offside. Regolarissima invece undici minuti più tardi LA BOMBA DI DESTRO AL VOLO DI MARCO REUS, che valorizza al massimo un passaggio intelligente di Bellingham e la mette dove nemmeno Neuer può arrivare. Una rete che accorcia le distanze solo momentaneamente, perché Akanji regala a Lewandowski un’occasione troppo facile per essere sbagliata: IL POLACCO FA 3-1 AL 74’ e chiude di fatto il match.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/bundesliga/2021/08/17-84560399/lewandowski_regala_la_supercoppa_al_bayern_3-1_al_dortmund/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: