Pape Bouba Diop è morto. Il mondo del calcio lo ricorda

Pape Bouba Diop è morto. Il mondo del calcio lo ricorda

PAPE BOUBA DIOP, stella del SENEGAL ai Mondiali 2002, è morto a 42 anni dopo una lunga malattia. L’ ex calciatore di Neuchatel Xamax, Grasshopper, Lens, Fulham, Portsmouth e West Ham a gennaio avrebbe compiuto 43 anni. Viene ricordato per il bellissimo mondiale che disputò nel 2002 con la nazionale senegalese che in quell’anno arrivò fino ai quarti di finale (perse 1-0 contro la Turchia). PAPE DIOP è stato il primo marcatore nella storia del SENEGAL ai Mondiali che realizzò contro la FRANCIA, campione del Mondo in carica, nella partia d’esordio della competizione. Nello stesso anno, il centrocampista senegalese ottenne la ‘nomination’ per il PALLONE D’ORO.

IL MONDO DEL CALCIO PIANGE PAPE BOUBA DIOP; IL SALUTO COMMOSSO DI ETO’O  E KOULIBALY

Sui social network numerosi messaggi di cordoglio per la morte dell’ ex centrocampista senegalese. Il difensore del Napoli KOULIBALY ha postato una foto di DIOP commentando con poche ma toccanti parole: “Repose en paix mon grand frère. Tu vas nous manquer Lion” (Riposa in pace fratello mio. Ci mancherai leone). Anche Samuel ETO’O ha dedicato un post per la scomparsa del connazionale Pape: “Bon repos cher ami” (Buon riposo caro amico). Non poteva mancare inoltre un saluto da parte di BAKAYOKO: “Allah y rahmou Papa Bouba Diop” (Dio benedica Baba Bubba Deeb).

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/2020/11/30-76949615/pape_bouba_diop_morto_il_mondo_del_calcio_lo_ricorda/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: