Lilian Thuram: “Marcus mi ha scioccato, mi sono chiesto se fosse mio figlio“

Lilian Thuram: “Marcus mi ha scioccato, mi sono chiesto se fosse mio figlio“

Il gesto di MARCUS THURAM, attaccante del BORUSSIA MOENCHENGLADBACH al centro delle polemiche dopo aver sputato a STEFAN POSCH dell’Hoffenheim in pieno viso nell’ultimo turno di BUNDESLIGA e squalificato per sei giornate dalla Federazione tedesca (con 40mila euro di multa), è stato condannato anche da papà LILIAN: “È del tutto comprensibile quello che sta succedendo sui media - afferma l’ex difensore di Parma e Juventus ai microfoni di RCI Radio Guadaloupe -, io stesso stavo guardando la partita, sono rimasto estremamente scioccato, mi sono persino chiesto se fosse davvero mio figlio. Mi ha detto ‘papà, non volevo che la gente pensasse che sarei capace di sputare a qualcuno di proposito, non ha alcun senso’”.

Da Lilian a Marcus Thuram, quando la nazionale è una tradizione di famiglia

THURAM JR MULTATO DAL BORUSSIA M.

THURAM SENIOR ha rivelato poi che il figlio si è subito reso conto dell’errore commesso e “quando ha preso il cartellino rosso la prima persona che ha chiamato quando era negli spogliatoi è stato il suo fratellino, per dirgli ‘Kephren, non l’ho fatto apposta’. Penso che si sia già scusato con suo fratello minore, perché conosce suo padre”, ha detto ancora l’ex campione del Mondo con la Francia nel 1998. MARCUS THURAM, a causa del suo gesto, è stato inoltre multato dal BORUSSIA MOENCHENGLADBACH, che gli tratterrà un mese di stipendio.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/2020/12/23-77582843/lilian_thuram_marcus_mi_ha_scioccato_mi_sono_chiesto_se_fosse_mio_figlio_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: