Everton, cori omofobi a Stamford Bridge: la condanna del club

Everton, cori omofobi a Stamford Bridge: la condanna del club

LIEVERPOOL - Brutto episodio ieri nella partita tra CHELSEA e EVERTON, terminata 1-1. Per la squadra di RAFA BENITEZ è un punto molto importante per la classifica, ma nonostante a questo a fare più rumore sono i cori omofobi che i tifosi della squadra di LIVERPOOL hanno rivolto a un giocatore dei BLUES. Per L’EVERTON si tratta della seconda volta che si ritrova al centro di questa vicenda, la prima risale al 2019 in una partita casalinga sempre contro i londinesi.

IL COMUNICATO DEL CLUB

Con un comunicato il club ha condannato gli epidsodi di ieri: “Questo comportamento è inaccetabile, NON CI RAPPRESENTA. I valori del nostro club o della nostra comunità di base. Promuoviamo e celebriamo la diversità e l’inclusione all’interno del nostro club, del nostro sport e della nostra comunità”. Due anni fa fu avviata un’indagine interna, STAVOLTA CI DOVREBBE ESSERE SOLO UNA REPRIMENDA. [L’Everton pensa a Mourinho per sostituire Benitez] Guarda il video L’Everton pensa a Mourinho per sostituire Benitez

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/premier-league/2021/12/17-88026926/everton_cori_omofobi_a_stamford_bridge_la_condanna_del_club/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: