Barcellona in caduta libera. Vince il Cadice!

Barcellona in caduta libera. Vince il Cadice!

CADICE (SPAGNA) - Implacabile in Europa - 5 su 5 le vittorie in Champions - il BARCELLONA conferma la sua pessima relazione con la Liga arrendendosi anche al Ramon de Carranza di CADICE. Si tratta del 4º capitombolo in 12 partite di campionato per i catalani, che si presenteranno con il morale sotto i tacchi alla sfida con la JUVENTUS di martedì prossimo. A tradire i blaugrana, due erroracci difensivi che costano, al momento, 12 punti di ritardo dalla vetta, occupata dall’ATLETICO MADRID, che potrebbero diventare addirittura 14, se la REAL SOCIEDAD, domani sera, dovesse imporsi nella trasferta di Vitoria sull’ALAVES.

CHI SI RIVEDE - In occasione della visita al CADICE, riappaiono MESSI, COUTINHO e TER STEGEN, a cui KOEMAN aveva risparmiato la sfida esterna di Champions con il FERENCVAROS. Fuori causa i lungodegenti ANSU FATI, PIQUÉ e SERGI ROBERTO, l’ex ct dell’OLANDA stavolta trattiene in panchina DEMBELÉ, ma non rinuncia a BRAITHWAITE, l’unico vero centravanti di mestiere presente in rosa, reduce da tre partite in cui era andato sempre a segno. ALVARO CERVERA, presente in virtù della cautelare concessa dalla locale giustizia sportiva, dopo il ricorso presentato dagli andalusi per le 4 giornate di squalifica che gli sono state comminate, risponde col suo ordinato 4-4-2. [Pirlo: “Ci giocheremo il primo posto col Barça. Su Chiesa…”] Guarda il video Pirlo: “Ci giocheremo il primo posto col Barça. Su Chiesa…”

A FREDDO - Non può cominciare peggio la partita per i blaugrana, che dopo neanche dieci minuti si ritrovano già sotto. Su una giocata d’angolo, il vice PIQUÉ viene affondato in area da un rivale, poi si rialza e colpisce di testa verso la sua porta. Sulla linea appare ALVARO GIMENEZ che insacca. I catalani protestano con veemenza, ma il signor SOTO GRADO fa orecchie da mercante. La replica del BARÇA è assolutamente deludente e si esaurisce in un tiro sopra la traversa, da posizione angolata, di COUTINHO, e in una botta di BRAITHWAITE, respinta con un piede dall’estremo difensore LEDESMA. 

DISASTRO BLAUGRANA - Nella ripresa, il BARÇA si ripresenta con DEMBELÉ e PEDRI per MINGUEZA e COUTINHO e ci prova subito con MESSI, che trova la nuova risposta del portiere di casa. Prima del quarto d’ora, i blaugrana trovano l’anelato pari, grazie a un tiro cross dell’attivo JORDI ALBA, deviato imparabilmente da ALCALÀ. Una manciata di minuti, però, e un pasticcio tra LENGLET e TER STEGEN favorisce il nuovo vantaggio del CADICE, siglato dal subentrato NEGREDO. Un colpo durissimo per i catalani, che dopo aver sfiorato il pari con DEST, si giocano anche le carte PJANIC e TRINÇAO, ma a sfiorare il gol sono ancora i padroni di casa, con un contropiede di ADEKANYE, giocatore ceduto in prestito dalla LAZIO. E salgono a 4 le sconfitte in Liga per il Barça, che si ritrova a ben 12 lunghezze di ritardo dalla capolista ATLETICO MADRID.

Cadice-Barcellona 2-1: tabellino e statistiche

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/liga/2020/12/05-77109116/barcellona_in_caduta_libera_vince_il_cadice_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: