Leonardo furioso con il Real: “Sono scorretti, Mbappé resta al Psg“

Leonardo furioso con il Real: “Sono scorretti, Mbappé resta al Psg“

PARIGI (FRANCIA) - Leonardo, direttore sportivo del Paris Saint-Germain, SBATTE LA PORTA IN FACCIA AL REAL MADRID, che ha messo sul piatto 160 milioni per prendere subito KYLIAN MBAPPÉ: “La nostra posizione è sempre stata quella di tenere Kylian, di rinnovare il contratto - dice Leonardo a RMC Sport - questo è sempre stato il nostro obiettivo e lo è ancora. ABBIAMO FATTO DUE OFFERTE IMPORTANTI A KYLIAN: una al vertice della rosa due mesi fa e una molto di recente. Vogliamo dimostrargli che è un giocatore importante, al centro del progetto, ma non al di sopra del progetto. Rispetto alla posizione del Real, sembra una strategia per avere un no da parte nostra, per dimostrare di aver provato di tutto e aspettare un anno per averlo da svincolato. Il Real Madrid si comporta così da due anni, non è corretto, è illegale anche perché ha contattato il giocatore. PER NOI È INACCETTABILE, PERCHÉ NON È CORRETTO. Questa è la prova stessa della strategia: arriva un’offerta a un anno dalla scadenza del contratto e a 7 giorni dalla fine del mercato. Vogliono il rifiuto per mostrare a Kylian che hanno provato di tutto e per iniziare a negoziare per il prossimo anno”.

LEONARDO: “MBAPPÉ VUOLE ANDARSENE”

Secondo Leonardo il giocatore vuole andare al Real, ma non a parametro zero: “Kylian Mbappé vuole andarsene, mi sembra chiaro. Se il Real Madrid fa un’offerta, do una risposta, che credo sia chiara a tutti. Non possiamo, l’ultima settimana di mercato, cambiare i nostri piani. Se vuole andarsene, non lo tratterremo, ma alle nostre condizioni. CON KYLIAN ABBIAMO PARLATO MOLTO, ci ha sempre detto le stesse cose. Kylian ha sempre promesso che non lascerà il club da svincolato. Questo è sempre quello che ci ha detto”. Leonardo ha fatto capire che l’offerta di 160 milioni è reale: “Non posso confermare i numeri, ma sono circa questi. È meno di quanto l’abbiamo pagato, ma è soprattutto il modo di fare il Real Madrid che non ci piace”. L’ex allenatore del Milan e dell’Inter spiega ancora: “Non abbiamo mai aperto la porta a una partenza. Mai. La gente dice che voglio vendere, ma io o Nasser pensiamo la stessa cosa. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Difendiamo il club. Il nostro obiettivo è prolungare il suo contratto e tenerlo. Ma, se un giocatore vuole andarsene, è alle nostre condizioni, non vale solo per Kylian, vale per tutti i giocatori”. Leonardo non sembra essere disposto ad ascoltare una nuova offerta del Real Madrid: “NON ABBIAMO INTENZIONE DI PARLARE DI NUOVO CON IL REAL MADRID. La scadenza del mercato è il 31 agosto a mezzanotte. Noi siamo chiari: lo teniamo e allunghiamo il suo contratto. Non lo lasceremo andare per meno di quello che abbiamo pagato quando dobbiamo ancora dei soldi al Monaco”.  Il riferimento è ai 180 milioni pagati nell’estate 2017 dal Psg per Mbappé. [Il Real Madrid ha offerto 160 milioni per Mbappé] Guarda il video Il Real Madrid ha offerto 160 milioni per Mbappé

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2021/08/25-84783909/leonardo_furioso_con_il_real_sono_scorretti_mbappe_resta_al_psg_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: