Psg, calciatore derubato da una prostituta mentre era al semaforo: l'indiscrezione pazzesca

Psg, calciatore derubato da una prostituta mentre era al semaforo: l'indiscrezione pazzesca

PARIGI (FRANCIA) - Scene di ordinaria follia a Parigi. Secondo quanto riportato dal quotidiano francese Le Parisien, un calciatore del Psg sarebbe stato derubato da una prostituta mentre si era fermato al semaforo  in allée de la Reine-Marguerite (Parigi XVI). Il fatto sarebbe avvenuto martedì intorno alle 20 mentre il giocatore attraversava il Bois de Boulogne, a ovest della capitale francese.

I FATTI

Obbligato a fermarsi per il rosso al semaforo, una prostituta ne avrebbe approfittato per salire a bordo dell’auto e rubargli portafoglio e telefono. L’aggressore avrebbe poi chiesto di essere lasciato in un luogo specifico in cambio della restituzione del cellulare. La vittima, dunque, non ha potuto fare altro che obbedire agli ordini, anche perchè la donna sembrava tenesse qualcosa in mano, probabilmente un’arma. Una volta lasciato l’aggressore, il calciatore avrebbe chiamato la polizia, accorsa immediatamente sul posto. Il valore del furto, sempre secondo le fonti francesi, si aggirerebbe intorno ai 200 euro.  

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/ligue-1/2021/10/27-86568538/_psg_calciatore_derubato_da_una_prostituta_mentre_era_al_semaforo_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: