Atletico, manita all'Eibar. Vola il Siviglia: 2-1 alla R.Sociedad

Atletico, manita all'Eibar. Vola il Siviglia: 2-1 alla R.Sociedad

Liga, la classifica

ATLETICO MADRID, 5 GOL ALL’EIBAR: PRIMATO CONFERMATO

L’ATLETICO MADRID BATTE 5-0 L’EIBAR e ritorna al successo dopo due turni: i Colchoneros SENZA JOAO FELIX E SUAREZ alla prese con problemi fisici, si presentano con Carrasco, Correa e Llorente a guidare la manovra offensiva: nelle prime battute l’Eibar si chiude a riccio e la squadra di Simeone fatica a trovare varchi: nei primi 30’ è solo un tiro di Carrasco ad impensierire la porta di Dmitrovic. In due minuti però CORREA MANDA IN PARADISIO L’ATLETICO: al 42’ angolo di Trippier, torre di Herrera e il numero 10 arriva sul secondo palo per un tap-in in “tandem” con Savic, ma l’ultimo tocco è suo. Solo due minuti dopo si ripete, sfruttando una bella giocata di Carrasco per segnare con un destro da vicino sul secondo palo. Il secondo tempo si apre con CARRASCO CHE SCAPPA ALLA DIFESA raggiungendo un lancio lungo di Saúl, salta il portiere e mette dentro il 3-0. Al 53’ LLORENTE CALA IL POKER: bravo il numero 14 dei Colchoneros ad arrivare di piatto destro su un cross rasoterra di Correa, segnando il suo 10° gol in campionato. Passano 15’ e ancora iL NUMERO 14 DEI COLCHONEROS BATTE NUOVAMENTE DMITROVIC con un tiro dal centro dell’area e firma il 5-0 e la sua doppietta personale. Atletico che sale a 70 punti in classifica, confermando il primato. Eibar che resta ultimo a quota 23. Pesanti punti salvezza in palio a Vitoria-Gasteiz, dove l’ALAVES BATTE 1-0 L’HUESCA. Decide il match un gol del centrocampista argentino Battaglia all’86’, che regala ai suoi tre punti dal peso specifico immenso nella rincorsa alla salvezza: la vittoria permette infatti agli uomini di Calleja di raggiungere proprio l’Huesca a 27 punti, momentaneamente fuori dalla zona retrocessione in attesa del risultato del Valladolid.  

Atletico Madrid-Eibar 5-0, tabellino e statistiche

Alaves-Huesca 1-0, tabellino e statistiche

VOLA IL SIVIGLIA DI MONCHI: 2-1 ALLA REAL SOCIEDAD. OK L’OSASUNA

Il SIVIGLIA di Monchi blinda definitivamente la QUALIFICAZIONE ALLA PROSSIMA CHAMPIONS LEAGUE vincendo 2-1 contro la Real Sociedad al Reale Seguros di San Sebastian. La squadra di Lopetegui parte a trazione anteriore e schiera dall’inizio gli ex “italiani” SUSO, OCAMPOS e il PAPU GOMEZ dietro la punta En Nesyri. La Real Sociedad però inizia subito col turbo, e al 5’ l’ex di turno CARLOS FERNANDEZ addomestica un cross basso dalla destra di Elustondo e batte Bono con un sinistro a giro sul secondo palo. L’attaccante, arrivato a gennaio proprio dalla squadra andalusa, si toglie un sassolino dalla scarpa con Lopetegui: mai troppa fiducia in lui dall’allenatore nei sei mesi trascorsi al Sanchez Pizjuan (solo 5 presenze da subentrato condite da 0 gol). In due minuti però il Siviglia ribalta la partita: il pareggio arriva al 22’, quando FERNANDO APPROFITTA DI UNA CORTA RESPINTA IN AREA di Le Normand su cross di Navas per battere Remiro: secondo gol consecutivo in campionato del centrocampista brasiliano. Al 23’ EN NESYRI ARRIVA PER PRIMO SU UN TIRO DI OCAMPOS respinto dal palo, e con un facile tap-in fa 2-1: sono sedici le marcature per il marocchino. Nel secondo tempo ancora En Nesyri va vicino al 3-1 ma spreca tirando fuori al 57’, la difesa andalusa però resiste alle sortite avversarie e Lopetegui porta a casa tre punti importanti, col SIVIGLIA CHE SALE A 64 PUNTI IN CLASSIFICA, momentaneamente ad una lunghezza dal Barca. Real Sociedad che resta a 47, con la qualificazione in Europa League insediata da Betis e Villarreal. All’El Sadar di Pamplona l’OSASUNA BATTE 2-0 L’ELCHE: a portare in vantaggio i baschi ci pensa BARJA al 38’: il centrocampista spagnolo servito al centro dell’area da Manuel Sanchez trafigge il portiere con un tiro nel sette. Al 57’ arriva il raddoppio grazie ad un AUTORETE CLAMOROSA DI GONZALEZ, che supera il suo estremo difensore con un retropassaggio sbilenco. Con questa vittoria l’Osasuna raccoglie tre punti che ipotecano di fatto la permanenza in Liga, col la squadra di Arrasate che sale a 37 punti a +11 dalla zona calda, mentre l’Elche resta terz’ultimo a quota 26. 

Real Sociedad-Siviglia 1-2, tabellino e statistiche

Osasuna-Elche 2-0, tabellino e statistiche

SCOPPIETTANTE 2-2 TRA BETIS E VALENCIA

Gol, emozioni e spettacolo nella sfida tra il BETIS SIVIGLIA E IL VALENCIA, terminata 2-2. Padroni di casa in vantaggio al dodicesimo con FEKIR, abile a sfruttare un assist di Joaquin. Immediata risposta degli ospiti che RAGGIUNGONO IL PARI CON GUEDES al ventiduesimo. Ma il Betis continua a spingere e prima dell’intervallo va di nuovo in vantaggio: ancora JOAQUIN RIFINITORE, IL SUO ASSIST TROVA CANALES pronto all’appuntamento con il gol. Nella ripresa botta e risposta continui, con il Valencia che raggiunge il pari grazie ad un CALCIO DI RIGORE DI SOLER. Al sessantacinquesimo entra in campo Cutrone, che dieci minuti più tardi si vede annullare un gol per fuorigioco. A cinque minuti dalla fine Garcia si presenta solo davanti a Domenech, ma si lascia ipnotizzare dal portiere del Valencia. Nel recupero espulso Wass. 

BETIS-VALENCIA 2-2, TABELLINO E STATISTICHE

CADICE E CELTA NON SI FANNO MALE

Un pareggio che non scontenta nessuna delle due, arrivato al termine di una gara con poche emozioni. Il Cadice parte meglio e sfiora il gol con SOBRINO E NEGREDO, ma da metà del primo tempo sono gli ospiti a prendere in mano la gara: al trentacinquesimo MALLO SEGNA, MA DAL VAR TROVANO UN FUORIGIOCO ad inizio azione e annullano. Nella ripresa ospiti due volte vicini al gol: Suarez calcia con potenza dal limite dell’area e trova la pronta respinta di Ledesma, e Aspas reclama un rigore per una trattenuta in area. E’ l’ultima emozione: finisce 0-0.

CADICE-CELTA VIGO, TABELLINO E STATISTICHE

LEVANTE-VILLARREAL 

Partono forte gli ospiti che cingono d’assedio la difesa del Levante. AL SETTIMO CHUKWUEZE si vede ribattere la conclusione da un vero e proprio miracolo dell’estremo difensore avversario Abarisketa. Ma il portiere del Levante non può nulla due minuti più tardi sulla SFORTUNATA DEVIAZIONE DI POSTIGO, che realizza la più classica delle autoreti. Dopo tre minuti arriva il raddoppio: lancio lungo di Parejo verso GERARD MORENO CHE, SMARCATOSI IN AREA, ha spazio e tempo per coordinarsi e punire il portiere con un gran tiro nell’angolino basso di sinistra: 0-2. Il Levante reagisce e al ventesimo ACCORCIA LE DISTANZE CON MALSA, abile a sfruttare un’errore di posizionamento della difesa avversaria. Ma nella ripresa il Villarreal prende il largo: PRIMA È CHUKWUEZE A SIGLARE LA TERZA RETE su assist di Alcacer, poi la difesa del Levante commette il secondo pasticcio, con VEZO CHE SIGLA LA SECONDA AUTORETE DI GIORNATA, per il 4-1 degli ospiti. Ad un quarto d’ora dallo scadere arriva anche la doppietta per Chukwueze. 

LEVANTE-VILLARREAL, TABELLINO E STATISTICHE

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/liga/2021/04/18-80915711/il_siviglia_blinda_il_4_posto_2-1_alla_real_sociedad/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: