Manchester City, Guardiola avvisa Sterling: “Non voglio giocatori infelici“

Manchester City, Guardiola avvisa Sterling: “Non voglio giocatori infelici“

MANCHESTER - “STERLING? Non sapevo stesse pensando di andarsene. È un nostro giocatore e spero che continui a esserlo. Non posso assicurare a nessuno quanti minuti giocheranno, devono parlare in campo. Non vale solo per Raheem ma per tutti.”. Sono le parole di PEP GUARDIOLA, allenatore del Manchester City, in conferenza stampa alla vigilia della sfida in campionato contro il Burnley. 

STERLING AVVISA IL CITY: “SONO PRONTO PER UNA NUOVA AVVENTURA”

“NON VOGLIO GIOCATORI INFELICI”

L’allenatore spagnolo ha così commentato le parole del giocatore inglese: “Voglio che i miei calciatori siano felici. Devono essere felici di essere nel club, se non lo sono, devono prendere una decisione. Non posso assicurare che giocheranno sempre 90 minuti. Sono io quello che prende le decisioni in base a ciò che è meglio per il club, non per i giocatori. Non voglio vedere calciatori infelici. Ci sono tante squadre, tanti allenatori, tante opzioni. Se qualcuno è infelice chiama il club e risolve la situazione. Non parlo solo di Raheem, parlo di qualsiasi situazione.”. 

GUARDIOLA PERDE FERRAN TORRES: FRATTURA AL PIEDE

“FERRAN TORRES FUORI PER TRE MESI”

Infine sulle condizioni di Ferran Torres: “Starà fuori due mesi e mezzo o tre, si è fratturato il metatarso. Gli infortuni possono capitare ovunque. Conosco bene Luis Enrique, so come tratta i giocatori. Salterà tante partite, quindi lo abbiamo mandato in Spagna per un paio di settimane.”. [Pep sulla Premier: “È il miglior campionato al mondo. Eccezionale Bernardo Silva”] Guarda il video Pep sulla Premier: “È il miglior campionato al mondo. Eccezionale Bernardo Silva”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/premier-league/2021/10/15-86235473/manchester_city_guardiola_avvisa_sterling_non_voglio_giocatori_infelici_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: